venerdì 17 agosto 2012

23 giugno 2012

Ora più che mai bisogna farsi carico delle difficoltà economiche che la maggior parte dei Comuni italiani stanno attraversando ed è per questo motivo si deve dare seguito, come Democrazia vuole, all’esito dei Referendum. A quello dell’Acqua Pubblica, ma in definitiva anche agli altri, non sembra si stia dando la giusta evidenza come ci si aspettava, dai pezzi di m…a. Questo non fa altro che afferm
are la collusione e concussione con le olding che gestiscono la NOSTRA ACQUA PUBBLICA.
Non è uso da parte mia essere così blasfemo ma, non ho trovato altri termini che appaghino, sia pure lievemente, la rabbia che nutro nei confronti, appunto, di questi pezzi di m…a, scusatemi!
D’ora in poi verrete catalogati con la dicitura: pezzi di m…a, unico appellativo che vi identifica pienamente, se non restituite dignità e sovranità alla POPOLAZIONE.