sabato 11 novembre 2017

CARI FEDELI.....

Uno squallore descritto in ogni sua manifestazione. Questi parassiti e traditori della Nazione, non hanno più il coraggio di presentarsi in contesti "consoni" alle occasioni politiche neanche se protetti da piccoli eserciti personali. Hanno paura delle giuste reazioni della gente comune.
Adesso dichiarano apertamente che esiste l’opportunità di manipolare il popolo che frequenta luoghi di culto. I quali, dovrebbero garantire loro ancora potere.
Fra poco invece accadrà il contrario, se continueranno ad usare questi luoghi, gli unici rimasti per starsene con i propri pensieri e riflettere in santa pace, lo svuota Chiese.
Neanche più in chiesa si può stare e vista l’arroganza con la quale governano il Paese. Non mancherà molto che il regime promulgherà una legge che obblighi il suddito a frequentare la chiesa in modo obbligatorio e deciderà l’orientamento geografico al quale inginocchiarsi.
Vogliono trasformare il rito cattolico potranno circuire e manipolare indisturbati la mente dei fedeli predicando il verbo politico affiancato alla storia dei Vangeli.
I sinistri vogliono spaccare anche la Chiesa Cattolica, la riempiranno di loro adepti e per il culto vero e proprio rimarranno le edicole lungo le strade e all’interno delle Città
...E COSÌ SIA!.
*****
VERGOGNA!
2 novembre 2017